2020-03-16T16:34:50+00:00
GASPARE RIZZO
GASPARE RIZZODIRETTORE ARTISTICO MOVEART
Nato il 02/05/1974 a Patti in provincia di Messina vive tra la Sicilia e la Puglia, frequenta le scuole dell’obbligo e si diploma come Perito Tecnico industriale. Mescolando le diverse culture mediterranee alle caratteristiche dei due territori, esercita la sua manualità creando e plasmando con le proprie mani. utilizza l’argilla come materiale predominante e i colori ”sottocristalline e il terzo fuoco”. A 9 anni inizia per passione a lavorare con piccoli maestri artigiani dove apprende le tecniche
di scultura, il colombino, l’appeso e di decoro. A 23 anni avviene la svolta, l’artigianato si tramuta in arte. Inizia a creare opere eclettiche e fantasiose colme di passione, nel suo piccolo laboratorio ricavato in casa. Qui, gelosamente, conserva per se le sue opere, cercando di gestire il lavoro e il suo tempo libero per non rinunciare alle sue passioni. Nel 2001 inizia ad esporre le sue opere in Puglia in piccole mostre. Crea la sua linea predominante e la chiama “Edonè”. Inizia a collaborare con “Associazione e territorio”. Partecipa alla presentazione del libro “Antelucane” di Antonello Tolve critico d’arte Lucano che tra le altre cose scrive per vari giornali e insegna all’Università di Salerno e Macerata. Espone le sue creazioni nel castello di Sannicandro di Bari durante gli eventi organizzati dall’associazione “I tipici di Puglia”. Ha collaborato con la preside dell’Istituto di Potenza, Prof. Caterina Perta, per le creazioni di eventi nel settore artistico. Nel 2013 inizia a frequentare il teatro, appassionandosi all’arte teatrale e cinematografica; si perfeziona frequentando corsi formativi di settore tra Roma e Bari. Inizia a lavorare con Piccoli ruoli in fiction e tv come “Questo è il Mio Paese” con la regia di Michele Soavi. “Braccialetti Rossi 3” con la regia di Giacomo Campiotti. “Mi Rifaccio il Trullo” con la regia di Vito Cea. “Loro Chi’” con la regia di Francesco Miccichè e Fabio Bonifacci. “La Cena Di Natale” con la regia Marco Ponti. “Quo Vado” con la regia di Gennaro Nunziante. “Squadra Anti Mafia 8” con la regia di Renato De Maria e Samad Zarmandili. “Nome in codice – SOLO” con la regia di Michele Alhaique. “Squadra Mobile” Operazione mafia capitale con la regia di Alexis Sweet. “La storia di Rosy Abate” con la regia di Beniamino Catena. “La mafia uccide solo d’estate 2”con la regia di Luca Ribuoli. Nel 2015 crea, attraverso Sviluppo Apulia Imprese, il marchio MoveArt facoltà delle Arti di cui tutt’oggi è il direttore artistico, con l’intento di realizzare una realtà di studio, dove la formazione, fatta da Artisti di spessore, diviene fruibile alla pari di una accademia riconosciuta, e dal 2018 anche casa di produzione cinematografica. Al centro di tutto vi è lo Studio delle tecniche cinematografiche e teatrali al quale si unisce il metodo formativo SDA BOCCONI. Una realtà estremamente dinamica in grado di offrire agli alunni la possibilità di approfondire attitudini capacità cognitive e comunicative, rendendo la “cultura dell’ introspezione della personalità” un elemento di valorizzazione.
ERICA FAVIA
ERICA FAVIADIRETTORE RESPONSABILE SVILUPPO APULIA IMPRESE
Nata il 15/08/1979 ad Alberobello (BA), vive a Bari dove frequenta le scuole dell’obbligo, frequenta il Liceo Classico e subito dopo l’università di Macerata Facoltà di Giurisprudenza. Inizia il suo percorso lavorativo sin da subito dopo il liceo gestendo il comparto amministrativo e commerciale di Ceramiche D’arte Edonè, esperienza che gli permette nel 2001 di entrare nel circuito del sindacato datoriale acquisendo il ruolo di vicepresidente del centro comunale Donna Impresa Confartigianato Alberobello, dove organizza eventi come “Donne a Confronto” “Associazioni e territorio”, collabora alla realizzazione del percorso dell’artigianato artistico e del consorzio COART e realizza il progetto “dell’Artigianato in BIT”, successivamente acquisisce la vicepresidenza del centro comunale di Bari, ricevendo poi l’incarico come Presidente dello stesso ed entra nel Gruppo Giovani Imprenditori. Nel percorso inizia a frequentare la sede Nazionale, diretta dalla Giunta del Presidente Guerrini e lavora con il Gruppo Nazionale Donna Impresa su progetti lg.225 a favore delle imprese al femminile, come il Progetto Artemisia e frequenta i tavoli di concertazione sulla legge 52/2000 per la conciliazione dei tempi, segue progetti per il comparto di internazionalizzazione su
bandi regionali ed europei ed inizia ad occuparsi di finanza agevolata. Per la regione Marche collabora con Il Consorzio delle Roverelle e la Comunità Montana di Camerino promuovendo il protocollo d’intesa con la comunità Montana dell’ Alta Murgia, partecipa ai progetti GAL. Segue il progetto di esportazione tra Italia/Giappone per Ceramiche D’arte Edonè che vede approdare i suoi prodotti ad Osaka e Tokyo attraverso la società estera Memos ltd. Continua a formarsi frequentando Corsi di specializzazioni in Tecniche della comunicazione, master management, progettazione europea, Ricostruzione d’impresa e DNA, PNL. Si specializza in sviluppo e formazione con la Ikos ed in gestione Risorse umane. Nel 2007 inizia a collaborare con lo studio Legale Ficarella nel quale si occupa sin da subito di ricostruzione di impresa e sovra indebitamento. Il 28 ottobre 2011 inaugura in collaborazione con altre colleghe lo studio professionale a Modugno. Nel 2014 apre la sede dello “STUDIO FAVIA” in Modugno. Frequenta il corso sul metodo formativo scientifico dello STRUCTOGRAM ITALIA e ANALISI BIOSTRUTTURALE diretto dallo I.A.B.I Italia per la gestione delle risorse umane. Si specializza in Matematica Finanziaria. Il 28 aprile 2015 Fonda “ATP Sviluppo Apulia Imprese” di cui è responsabile, con il collega Geom. Fabio Namoini ed il Marito l’ Attore Gaspare Rizzo creando delle partnership con altri professionisti con i quali collabora da tempo, lavorando a progetti che vedono impegnato il team in tutta Italia. Tramite l’idea di Gaspare Rizzo, nasce il Marchio MOVEART che si specializza nella valorizzazione dei lavori nel campo artistico, teatrale e cinematografico, nella formazione e nella loro gestione ivi compresa la produzione filmica.
FABIO NAMOINI
FABIO NAMOINIRESPONSABILE TECNICO SVILUPPO APULIA IMPRESE
Nato a Bari il 22 aprile 1974, si diploma all’Istituto Tecnico Statale per Geometri “Euclide” e svolge l’attività di geometra libero professionista da venti anni. Il suo impiego, etimologicamente quello di “misuratore della terra”, lo radica ancor di più nel territorio di origine, rendendolo testimone consapevole di tutti gli aspetti che caratterizzano lo stretto legame dei cittadini nei confronti della propria città e delle istituzioni che la comprendono. Attraverso un lungo percorso sia lavorativo che formativo, le sue competenze abbracciano oggi tutte quelle materie
tecniche di tipo urbanistico- catastale, tali da poter offrire alla committenza la più completa risposta possibile ai quesiti di tale genere: procedure urbanistiche e di progettazione edilizia, direzione lavori, procedure catastali ed ipocatastali, topografia, stime immobiliari, perizie tecniche, tabelle millesimali, sicurezza sui luoghi di lavoro, sicurezza nei cantieri temporanei e mobili. Con la Dott.ssa Erica Favia e con L’Attore Gaspare Rizzo fondano Sviluppo Apulia Imprese.
LEONARDO SALVEMINI
LEONARDO SALVEMINIFOTOGRAFO/FILMMAKER/IMAGING MANAGER
Nasce ad Andria il 22 giogno 1960 e frequenta con profitto le scuole elementari. Alle medie mostra particolare talento per il disegno e le materie artistiche. Frequenta l’Istituto Tecnico per Geometri M. Cassandro di Barletta dove, nel 1978, si diploma sognando di diventare architetto. Già da qualche anno, aiuta suo cugino fotografo e cresce, in lui, la passione per la fotografia. Assolto l’obbligo della leva presso la Scuola Specializzata Trasmissioni di San Giorgio a Cremano durante il sisma del 1980, decide di diventare fotografo collaborando come operatore cinematografico con il cugino fino a diventarne socio nel 1988.
Si passa al digitale; sperimenta i nuovi sistemi di ripresa video fino a dedicarsi alla post-produzione digitale con le prime emittenti televisive private locali (Telesveva). Nel 1991 collabora come cameraman con le nascenti piattaforme televisive analogiche a pagamento italiane (Tele+). Dal 1992 a tutto il 1993 vive la sua unica esperienza di lavoro dipendente con la qualifica di responsabile troupe ENG nelle emittenti del gruppo So.G.E.P. Nel 1994 da vita alla Fotogrammi, una società che si occupa di fotografia, video, post-produzione, grafica e pubblicità. In questo periodo acquisisce le competenze e la conoscenza dei più diffusi software/hardware usati nei vari ambiti delle arti visive. Nel 2011 partecipa ad un Master di Sceneggiatura e Regia organizzato da COM2 Altaformazione di Bologna e scopre di amare il cinema anche dal punto di vista autoriale. Scrive alcune sceneggiature per cortomertraggi, ad oggi, non ancora prodotti. Nel 2015 è invitato, con altri quattro fotografi italiani, dalla “Hangzhou Identity Promotion Association” a fotografare una delle vecchie capitali cinesi della seta, Hangzhou appunto, lungo la strada percorsa da Marco Polo in Cina. Le sue foto esposte nel padiglione cinese di Expo Milano 2015 documentano i luoghi e le emozioni di questa esperienza cinese. Da ottobre 2017 è fotografo e filmmaker free lance nel suo nuovo percorso professionale denominato “Ways of views”; segue più assiduamente il mondo del cinema dedicandosi alla formazione con la “MoveArt”, sezione artistica di “Sviluppo Apulia Imprese”, un’associazione temporanea di imprese con sede a Modugno.

Contatti

Viale della Repubblica 16 - 70026 MODUGNO (BARI)

Phone: 080 8691660

Fax: 080 8691660

Web: moveart.academy

PERCORSO TEATRALE PER ADULTI E RAGAZZI

AL VIA LA PRIMA PRODUZIONE MOVEART

MOVEART E TECNOPOLIS

Le nostre Master